EVENTI FESTE E SAGRE

Feste d’agosto ad Aosta, tra musica, religione e tradizione

Cropped Prati Fioriti Aosta.jpg

Nel mese di agosto… Aosta è in festa! Tra eventi musicali, religiosi e tradizionali l’estate valdostana diventa allegra, festosa e ricca di attrattive per i turisti che scelgono la montagna invece del mare per le loro vacanze. Le feste d’agosto cominciano a partire dalla settimana di ferragosto per poi susseguirsi fino a fine mese, regalando occasioni imperdibili per trascorrere serate piacevoli con lo sfondo di uno dei paesaggi più suggestivi d’Italia.

Feste d’agosto: Fisa Fest 2019

I festival musicali ad Aosta sono uno degli appuntamenti estivi più attesi. E dopo Musicastelle 2019, è il momento di dedicarsi al Fisa Fest, in programma dal 13 al 17 agosto. Si tratta della festa della fisarmonica, che presenta esibizioni no-stop dei più grandi musicisti del settore per tutta la durata dell’evento. Siamo giunti all’ottava edizione del Festival della fisarmonica, che ogni anno ripropone gli accordi di questo strumento folkloristico in prossimità del ferragosto. La manifestazione ha lo scopo di promuovere questo genere musicale ormai poco diffuso che alterna momenti classici a canzoni di stampo più popolare.

Concerto di fisarmonica nelle feste d'agosto ad Aosta
Durante il Fisa Fest si esibiscono i più grandi musicisti di fisarmonica

Durante il Fisa Fest si può assistere a concerti pomeridiani su Piazza Chanoux. Dove si alternano grandi artisti nazionali e internazionali che allietano il pubblico col suono della loro fisarmonica. Il Festival si conclude con una serata sempre nella piazza centrale di Aosta e per il 2019 è previsto un ospite d’eccezione. Si tratta di Sergio Scappini, musicista noto per saper riprodurre armonicamente le celebri melodie di Bach, Mozart e altri classici illustri. La rassegna di fisarmonica valdostana per quest’anno si conclude giorno 17 agosto. Ma lascia il posto ad altri importanti eventi, che cominciano già in concomitanza col Fisa Fest in varie regioni della Valle d’Aosta.

La festa continua ad Aosta e dintorni

Le feste d’agosto non riguardano solo manifestazioni musicali, ma hanno radici ben profonde anche nella cultura locale e nella tradizione religiosa, che anche nel periodo estivo si ripropongono e attirano moltissimi turisti. Subito dopo ferragosto, sono in particolare due le occasioni di festa che rallegrano grandi e piccini e risuonano tra i monti valdostani. Il primo, che si svolge in una frazione di Aosta, è la festa patronale di Signayes. Mentre il secondo evento coinvolge i pastori e la loro vita rurale. Si tratta della festa dei pastori a Pila. La località designata per prendere parte a questa festa è Gressan (Pila).

Festa Dei Pastori a Pila tra le feste d'agosto ad Aosta
La festa dei pastori a Pila è anche un modo per assaggiare i prodotti caseari in loco

L’appuntamento è dedicato a quanti sono affascinati dalla vita dell’alpeggio e per un giorno vogliono calarsi nei panni dei pastori e vivere secondo le loro regole, tra animali da pascolo e prodotti caseari di prima qualità. E così diventa anche l’occasione per assaporare le prelibatezze di quei prodotti tipici fatti in casa. E trascorrere una giornata fuori dal caos cittadino con le proprie famiglie. I bambini adorano vivere a contatto con la natura e poter vedere gli animali da vicino. Infine, le feste d’agosto si concludono a fine mese con il Festival degli artisti di strada. Tra giocolieri, equilibristi, mimi e acrobati, di certo non c’è modo migliore per salutare l’estate con l’allegria e il sorriso.

Cristina Fontanarosa

Autore: Cristina Fontanarosa

Laureata in materie umanistiche ha fatto della sua passione per la scrittura e il giornalismo un vero lavoro a cui si dedica a tempo pieno. Vive in Sicilia ma gira il mondo coi suoi pezzi che trattano di tutto e di tutti, con la voglia di scoprire sempre cose nuove e luoghi interessanti.
Feste d’agosto ad Aosta, tra musica, religione e tradizione ultima modifica: 2019-08-16T09:59:48+02:00 da Cristina Fontanarosa

Commenti

To Top