COSA FACCIAMO EVENTI NATURA

La settimana della terra a Nus: cosa sai della volta celeste?

Settimana Della Terra in programma ad Aosta

La settimana della terra si celebra anche in Valle d’Aosta, nella località di Nus, dove questo weekend si potrà esplorare la volta celeste e ammirare le bellezze che ci sovrastano da lassù. Sole, stelle e tante curiosità sulle costellazioni e sui loro benefici sulla terra saranno oggetto di dibattiti, portati a conoscenza di chi parteciperà alle visite guidate. Ed ecco il programma dettagliato dell’evento in programma a Nus. Non prima però di aver chiarito i principi di tale iniziativa che si svolge in diverse città italiane.

La settimana della Terra: cos’è?

La settimana della terra è un evento che ha origine nel 2012 con lo scopo di sensibilizzare le persone a valorizzare la propria terra e a rispettare l’ambiente in cui viviamo. Si promuovono i valori ambientali e il turismo culturale. Evidenziando i rischi geologici che si corrono se non si salvaguarda la natura e se non si apprezzano le risorse che ci regala. Insomma, un modo di avvicinare i giovani alla terra e alle sue bellezze, utilizzando ed esplorando le scienze per conoscere a fondo i segreti del patrimonio geologico e naturale che ci appartiene. Ma la manifestazione è riservata solo ai giovani? Niente affatto! Sono invitati tutti coloro che desiderano arricchire il proprio bagaglio culturale e volgere uno sguardo non solo alla terra ma anche verso il cielo.

immagine della terra valorizzata nella settimana della terra
La settimana della terra ha lo scopo di valorizzare il patrimonio geologico

Durante la settimana della terra, che coinvolge l’intero territorio nazionale, si organizzano escursioni, visite guidate, laboratori per ogni età, conferenze. Si tratta di una serie di attività rivolte a diffondere la cultura nazionale, a cura di geologi e ricercatori scientifici. L’iniziativa culturale è promossa dalle città con l’ausilio di esperti che mettono a disposizione la loro conoscenza e i loro strumenti per approfondire la scoperta della terra e dello spazio. Li chiamano i “geoeventi” e sono quelle attività da non perdere durante questi giorni dedicati al mondo che ci offre risorse così preziose da non potere essere trascurate o sottovalutate.

Tutti a Nus per vedere le stelle e il Sole

Per vivere la settima edizione della settimana della terra in Valle d’Aosta bisogna recarsi a Nus. Il 18 e il 19 ottobre 2019 si potrà ammirare la volta celeste e scoprirne tutti i suoi segreti. Il gruppo UNICAMearth della Scuola di Scienze e Tecnologie-Sezione Geologia dell’Università degli Studi di Camerino e l’Osservatorio astronomico della regione autonoma Valle d’Aosta propongono due giorni con lo sguardo rivolto a cielo. Si ammirano il sole e le stelle da due diverse prospettive, diurna e notturna. Chi l’ha detto che bisogna stare col naso all’insù solo al calar della sera? Anche nelle ore del giorno ci sono diversi spunti da conoscere e apprezzare con l’aiuto di un telescopio.

Osservatorio Nus nella settimana della terra
Osservatorio Astronomico di Nus, in Valle d’Aosta

Lo scopo dell’iniziativa è quello di comprendere la storia della terra. Si parte dai corpi celesti, che hanno una grande influenza sullo sviluppo del genero umano e degli elementi che hanno contribuito alla sua formazione. Lo sapevate che il ferro e il carbonio sono determinanti per la formazione del corpo umano? E tutto questo ha dei collegamenti inaspettati con lo spazio e le sue bellezze. E dopo aver scoperto il territorio con le Giornate Fai d’Autunno, è il turno di viverlo con la settimana della terra. Di certo il miglior modo per conoscerci un po’ di più, amando e rispettando il patrimonio che ci circonda e ci sovrasta.

Cristina Fontanarosa

Autore: Cristina Fontanarosa

Laureata in materie umanistiche ha fatto della sua passione per la scrittura e il giornalismo un vero lavoro a cui si dedica a tempo pieno. Vive in Sicilia ma gira il mondo coi suoi pezzi che trattano di tutto e di tutti, con la voglia di scoprire sempre cose nuove e luoghi interessanti.
La settimana della terra a Nus: cosa sai della volta celeste? ultima modifica: 2019-10-18T09:30:26+01:00 da Cristina Fontanarosa

Commenti

To Top