La bataille de reines, una grande festa popolare per eleggere la 'regina' - itAosta

itAosta

TRADIZIONI USI E COSTUMI

La bataille de reines, una grande festa popolare per eleggere la ‘regina’

Bovine Battaglia

Bataille de reines: sesto confronto interregionale Valle d’Aosta e Piemonte, fra bovine provenienti dal Canavese, dalle Valli di Lanzo e dalla Valle d’Aosta. Una manifestazione in cui ritornano protagoniste le Reines in una sfida con le ‘compagne’ di altre regioni. Un momento di incontro tra usanze di diversi territori; un incontro che ritrova la tradizione e la voglia di stare insieme.

La bataille de reines

La manifestazione, in programma per il 22 e 23 ottobre è in realtà una grande festa popolare che unisce un pubblico eterogeneo, fatto di adulti e bambini. Le batailles de Reines sono battaglie incruente, assolutamente istintive per le bovine, per stabilire una gerarchia nella mandria eleggendo, in maniera naturale, la sua “regina”. Fin dagli anni Cinquanta si è sentita la necessità di dare vita ad un organismo che si occupasse dell’organizzazione delle “batailles”, delle pubbliche relazioni con le autorità amministrative e sanitarie e, da alcuni anni a questa parte, anche della promozione.

Bovine

Gli organizzatori

Molti dei protagonisti delle “batailles” del passato sono ormai scomparsi, ma hanno passato il testimone a degni eredi, che continuano con passione e dedizione a lavorare per la perfetta riuscita di questa manifestazione. Oggi l’Association Régionale Amis des batailles de Reines è composta per il 90 per cento da allevatori della Val d’Aosta. Oltre al direttivo centrale, i “combats” si svolgono grazie alla preziosa attività di volontariato dei vari comitati zonali che ogni domenica, a turno, ospitano il circuito regionale. Si tratta di allevatori che ‘offrono’ una giornata di lavoro per far sì che tutto sia perfetto.

Bataille de reines

Dalla grandezza dell’arena al pranzo, dall’organizzazione dei parcheggi per gli spettatori fino ai premi speciali per i vincitori. I rappresentanti dell’associazione regionale invece, oltre a coordinare i comitati locali, hanno il dovere di far rispettare il regolamento, ed eventualmente sanzionare i trasgressori. Inoltre si occupano dell’acquisto dei premi per le ‘regine’ e le altre bovine qualificate. Hanno cura dell’organizzazione della finale regionale che si tiene ogni anno nell’Arena Croix Noire di Saint-Christophe dove tutto deve essere impeccabile: dall’allestimento delle stalle fino all’accoglienza dei media.

La bataille de reines, una grande festa popolare per eleggere la ‘regina’ ultima modifica: 2022-10-21T09:31:38+02:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top