MITI E LEGGENDE

Il castello di Issogne e il fantasma della Contessa di Challant

castello di issogne

Aosta, terra dalle storie intrigate di famiglie nobiliari, conserva leggende locali che hanno il potere di fare rabbrividire anche gli abitanti del luogo. Oggetto di racconti tramandati per anni è la storia della Contessa di Challant, donna inquieta dalla vita turbolenta che è legata al castello di Issogne.
Si narra che il suo fantasma viva ancora tra le mura dell’edificio e faccia visita a quei coraggiosi turisti che si avventurano al suo interno. Con la sua bellezza rimasta inalterata nel tempo, affascina e turba, tanto quanto la ferocia che la donna ha manifestato in vita.

La Contessa di Challant, tra tradimenti e passioni

Nota come la Contessa di Challant, Bianca Maria Scapardone era una giovane donna che andò in sposa a Renato di Challant, che la portò con sé nel suo castello di Issogne. La neo contessina, rimasta già vedova del primo marito, non trovò mai pace all’interno di quell’edificio dalla alte mura ed era solita cercare la felicità tra le braccia di altri uomini. Passione, tradimento e odio hanno colmato ogni attimo della sua vita, segnato irrimediabilmente da ombre che l’hanno portata fino alla sua morte. Gli amanti non rappresentavano nulla per lei se non un altro tassello della sua vita piena di vizi. Venivano quasi sempre uccisi o in alternativa ripudiati e allontanati senza possibilità di replicare. Ma questo suo atteggiamento le si ritorse contro quando si scoprirono le sue segrete storie e, accusata di tradimento, fu condannata a morte.

Contessa

La Contessa di Challant fu decapitata a Milano. Si narra che da allora il suo fantasma risieda nel castello di Issogne e, inquieto, vaghi per le stanze facendo qualche breve apparizione solo per turbare i visitatori.

La leggenda che rivive nel castello di Issogne

Bella, giovane e inquietante, il fantasma della Contessa di Challant scuote ancora oggi i sonni tranquilli degli abitanti di Aosta. La leggenda che ruota attorno a questa drammatica storia si tramandata da anni e si raffigura con immagini più o meno raccapriccianti che rappresentano la donna decapitata.
Anche la letteratura non ha potuto fare a meno di raccontare le vicende scandalosamente intriganti della contessa. Ma ciò che rende ancora più suggestivo l’intero racconto è il mistero che aleggia sul castello di Issogne, teatro di apparizioni inspiegabili che vedono una splendida figura femminile vagare per la struttura. Alcune di queste storie sono anche più macabre e narrano di una donna che cammina tenendo tra le mani la sua testa!

Fantasma Castello Issogne

Ma la paura lascia il posto alla curiosità e molti turisti decidono di sfidare la sorte pur di incontrare il fantasma della Contessa di Challant. La donna non li fa attendere oltre e si manifesta in tutto il suo splendore per poi sparire nel nulla. La sua leggenda è parte della storia di Aosta e ha regalato alla sua dimora rinascimentale un’aurea di mistero che attrae moltissimi visitatori ogni giorno, molti dei quali bramano di scorgere anche solo per un attimo la bellezza misteriosa della Contessa di Challant.

Cristina Fontanarosa

Autore: Cristina Fontanarosa

Laureata in materie umanistiche ha fatto della sua passione per la scrittura e il giornalismo un vero lavoro a cui si dedica a tempo pieno. Vive in Sicilia ma gira il mondo coi suoi pezzi che trattano di tutto e di tutti, con la voglia di scoprire sempre cose nuove e luoghi interessanti.
Il castello di Issogne e il fantasma della Contessa di Challant ultima modifica: 2018-11-07T09:47:25+01:00 da Cristina Fontanarosa

Commenti

To Top