CHIESE EDIFICI STORICI

Alla scoperta del Duomo di Aosta: l’edificio più antico della città

Duomo Di Aosta

Meglio conosciuta come Duomo di Aosta, la Cattedrale di Santa Maria Assunta e San Giovanni Battista che sorge nel cuore della città, è un edificio storico. Espressione del cristianesimo sin dalla sua diffusione nel territorio secoli fa, oggi è il simbolo della sacralità dell’intera regione. Si tratta di una chiesa romanica che risale probabilmente al 400. Ma è nell’XI secolo che le fonti raccontano di un suo significativo rifacimento. Su richiesta del vescovo Anselmo fu ideato un progetto che voleva un edificio sacro simile a quelli germanici ottoniani. Nel corso della sua storia subì diverse modifiche strutturali e artistiche, fino ad assumere le sembianze che oggi sono fonte di ammirazione per gli innumerevoli turisti in visita ad Aosta.

Un po’ di storia

Il Duomo di Aosta in origine era formato da due edifici, uno dedicato a San Giovanni Battista e uno a Santa Maria Assunta. Il primo, strutturato a navata unica, oggi non esiste quasi più. Mentre il secondo, a tre navate, è il complesso strutturale che riassume ciò che rimane della Cattedrale di un tempo. Ma cosa rimane oggi di questo ambizioso progetto architettonico? Le torri campanarie, gli affreschi antichi e l’abside centrale, rivisitata in chiave gotica in un secondo momento. Le sue trasformazioni hanno avuto il potere di renderla ancora più affascinante. Soprattutto dopo la realizzazione delle sue 23 splendide vetrate, degli affreschi interni e del portico d’ingresso completamente decorato. Il chiostro, la cappella dedicata a San Giovanni Battista e quella rivolta al patrono di Aosta, San Grato, insieme ad altri elementi dai tratti romanico-gotici fino a quelli rinascimentali, rappresentano un tesoro inestimabile per tutta la popolazione.

Cristianità e storia si intrecciano in modo armonico e conferiscono al Duomo di Aosta un ruolo importante sia come luogo di preghiera che come monumento storico della città.

Il Duomo di Aosta e i suoi capolavori artistici

Ciò che rende la Cattedrale di San Giovanni Battista e Santa Maria Assunta così celebre nel territorio nazionale è anche la presenza al suo interno di opere artistiche datate secoli fa. Come non restare colpiti dai suoi affreschi o dai mosaici? Alcuni di questi reperti storici sono conservati nell’annesso Museo del tesoro, mentre altri sono ancora visibili proprio sulle pareti o nei pavimenti della chiesa. Diverse opere di restaurazione hanno reso possibile l’esposizione di molti affreschi, che fortunatamente non sono andati perduti. Come quelli riservati alla raffigurazione delle scene del Vecchio e del Nuovo Testamento.

Aosta Cattedrale Affreschi

Da sempre oggetto di attenzioni da parte di molti esponenti della nobiltà e del clero, come l’arcidiacono Giorgio di Challant, il Duomo di Aosta per secoli è stato ristrutturato e arricchito di capolavori di alto pregio. E le firme degli artisti che hanno contribuito alle sue decorazioni dimostrano quanto valore ha sempre avuto questa chiesa per la Valle d’Aosta nella diffusione del cristianesimo.

Cristina Fontanarosa

Autore: Cristina Fontanarosa

Laureata in materie umanistiche ha fatto della sua passione per la scrittura e il giornalismo un vero lavoro a cui si dedica a tempo pieno. Vive in Sicilia ma gira il mondo coi suoi pezzi che trattano di tutto e di tutti, con la voglia di scoprire sempre cose nuove e luoghi interessanti.
Alla scoperta del Duomo di Aosta: l’edificio più antico della città ultima modifica: 2018-11-05T09:31:29+01:00 da Cristina Fontanarosa

Commenti

To Top