CIBO CUCINA TIPICA

Crema di Cogne: la golosità al cucchiaio

crema di cogne e tegole valdostane

Ricetta speciale che vi porterà nel cuore della Valle d’Aosta, in un viaggio memorabile tra cioccolato, panna, uova e rhum. Si tratta della crema di Cogne, un ricco dessert valdostano davvero semplice e veloce da preparare. E’ uno di quei dolci che nel paese di origine, ogni famiglia, ogni locale, fa a modo proprio, conservando gelosamente il metodo di preparazione.

tegole e crema di cogne

Crema di cogne con tegole e Pan Dolce

Si mangia con il cucchiaio e si prepara sempre con affetto per i propri cari. Consistenza deliziosa,  che si scioglie in bocca, lasciando un buon sapore. Bastano pochi ingredienti, di quelli buoni e freschi e una cottura a bagnomaria, facendo attenzione che questa non vada in ebollizione.
La leggenda racconta che fu un’anziana signora di Cogne, probabilmente intorno al ‘600, a escogitare questa delizia e a tenerla gelosamente per sé. Ciò, per fortuna, non ha mai frenato l’istinto d’imitazione grazie al quale oggi anche noi possiamo preparare e gustare questo irresistibile dessert.

Ingredienti

250 gr di zucchero

500 ml di panna fresca

1 cucchiaio di cacao amaro

50 gr di cioccolato fondente

6 tuorli

1 litro di latte

una bustina di vanillina

1 cucchiaino di rhum

Preparazione della crema di cogne

I tuorli vanno sbattuti con metà dello zucchero fino a farli diventare una crema molto chiara, a cui poi va aggiunta la vanillina. Nel frattempo, il cioccolato va fatto sciogliere a bagnomaria nella panna ed il latte, facendo attenzione che questi non vadano in ebollizione. Una volta sciolto, aggiungiamo i tuorli sbattuti al composto e per ultimo il bicchierino di rhum.
Cuocere a fuoco basso per circa mezz’ora. Mentre la crema cuoce, occorre far caramellare lo zucchero restante insieme a un cucchiaino di acqua. Quando è pronta, versiamo il  caramello e poi serviamola nelle coppette. L’ideale sarebbe accompagnarla con le tegole o pasticcini tipici valdostani croccanti a base di mandorle e nocciole. Ricordiamo, che le tegole sono prodotte su antica e segreta ricetta dalla pasticceria Elde Perret di Cogne.

crema di cogne ingredienti

Ingredienti crema di Cogne

Vino consigliato: il gusto pieno e dolce, caratterizzato dalla presenza di cacao e cioccolato, richiede vini zuccherini dotati di buona alcolicità, come lo Chambave Moscato Passito a 10 C° o il Marsala Fine Rubino Dolce.
Di questa crema esistono delle varianti. Alcune, ad esempio, non prevedono l’utilizzo del rhum. Pare che per rendere migliore la crema si possa utilizzare, insieme alla panna, del latte nel quale sono state fatte bollire mandorle dolci e amare. Per rendere la crema più forte, invece, si può aggiungere anche una tazzina di caffè. La goduria si ha anche accompagnandola con un po’ di panna montata e della frutta secca sbriciolata.
Questa crema si conserva molto bene in frigo per 3-4 giorni. Un successo garantito per un fine pasto d’eccellenza!

Annalisa Pedà

Autore: Annalisa Pedà

Sono Annalisa Pedà, classe 1990. Sono calabrese, ma vivo da alcuni anni ad Aosta. Ho studiato lingue straniere al liceo ed adesso lavoro per una multinazionale francese. Sono una grande salutista, pratico tanto sport e curo tanto la mia alimentazione . Amo viaggiare e andare alla scoperta di nuovi sapori, nuovi odori e nuovi stili di vita. Oltre alla passione per lo sport e per i viaggi, c’è anche la mia grande passione per la moda. Gestisco un blog personale da alcuni anni in cui parlo di queste mie passioni.
Scrivere mi rilassa e credo sia l’hobby migliore per accantonare la quotidianità.

Crema di Cogne: la golosità al cucchiaio ultima modifica: 2019-04-26T09:00:26+01:00 da Annalisa Pedà

Commenti

To Top